Tra Cielo e Terra Tra Cielo e Terra
Rated /5 based on customer reviews
€ 1380
Select your language
  • Leh road
    Leh road

  • Ladakh monks
    Ladakh monks

  • Delhi street
    Delhi street

  • Phyang Nubra Sabu Trek
    Phyang Nubra Sabu Trek

  • Leh Manali road
    Leh Manali road

  • Ladakh road
    Ladakh road

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • > Una natura senza limiti dove sentirsi vicini alle stelle
    Incastrata tra le catene montuose del Karakoram e dell’Himalaya, il Ladakh merita senza ombra di dubbio l’appellativo di « Piccolo Tibet ». Antico regno confinante con l’India, la sua storia è strettamente legata a quella del Tibet; le alte vallate del Ladakh sono uno dei bastioni più solidi del buddismo tibettano.

    Noi percorreremo 3 delle 5 grandi regioni del Ladakh. La vallata dell’Indus costituisce la spina dorsale del Ladakh. Attorno a questa, si compongono gli innumerevoli colori della vita quotidiana ladakhi, impregnate di usanze buddiste e tibetane. È nella vallata dell’Indus che si concentrano i più prestigiosi monasteri Ladakhi, decorati da splendidi affreschi che evocano i molteplici aspetti della sua corrente di pensiero.

    La Nubra, situata a Nord di Leh, ricorda molto da vicino gli ambienti del « deserto dei Tartari », con le sue dune ed i suoi cammelli della Bactriane! La vallata si trova sulla rotta carovaniera che lega Leh a Kasghar (una delle grandi città sulla Via della Seta, attualmente in Cina), passando per 5 colli a più di 5000 m d’altitudine.

    Il Rupshu è la parte indiana del Changtang tibetano, situato nel Sud-Est del Ladakh. I paesaggi sono infinitamente belli e luminosi; gli spazi sono ampi e la vita selvaggia è intensa.

    Quanto ai nomadi Changpas, vi faranno apprezzare il loro cibo essiccato... ed il loro tè al burro salato!

    Un viaggio adatto a tutte le persone in buona condizione fisica.

  • Prezzo alla carta


    A partire de 1380€/persona

    Gruppi organizzati:


    A partire de 1290 €/persona Prossime partenze
    Luglio 2013
    7-20/07/2013

    Agosto 2013
    28/07 – 10/08/2013
    4-17/08/2013
    25/08-7/09/2013

    . . . . . . . . . . . . . . . . . .



    Per ulteriori informazioni, contattateci
    Compila la nostra richiesta di preventivo



G 1: Arrivo a Delhi
Accoglienza all’aereoporto e trasferimento in hotel. Notte in hotel.

G 2: Delhi - Leh (3500 m)
In mattinata, volo Delhi-Leh, passando sopra la grande catena himalayana. Primo contatto con il « Piccolo Tibet » e l’altitudine. Nel pomeriggio riposo. In ragione dell’altitudine (3500m) è consigliabile il relax e niente più. Notte in guest house*.

G 3: Leh - Lamayuru (3400 m) [4/5 H - 130 km]
Partenza in direzione Ovest nella vallata dell’Indus. Visita del villaggio monastero di Alchi. Proseguiremo poi fino a Lamayuru. Notte in guest house.

G 4: Lamayuru - Leh (3500 m)
Ritorno a Leh. In cammino, visita dei monasteri di Likir e Phyang. Notte in guest house.

G 5: Leh - Hunder (3200 m)
Ci dirigeremo verso il famoso Khardung La (5.600 m), il più alto monte carrozzabile del mondo, dove avremo uno splendido panorama sulla catena dello Zanskar a Sud di Leh. Dopo il passaggio sul monte, scenderemo nella vallata della Nubra e visiteremo il monastero di Diskit. Escursione nelle dune di sabbia che ci ricoderanno quelle del Sahara, se non fate caso ai picchi innevati che ci circondano! Notte in guest house dal comfort sommario.

G 6: Hunder - Panamik - Hunder (3200 m)
Partenza in direzione di Panamik, all’estremità Nord della vallata della Nubra. Oltre alle sue sorgenti di acqua calda, Panamik, incastrata tra magnifiche montagne, ricorda il paesaggio della catena del Karakoram (a Nord Est del Pakistan) non molto distante da qui. Ritorno sull’Hunder alla fine del pomeriggio, passando per il villaggio di Sumur che andremo a visitare. Notte in guest house dal comfort sommario.

G 7: Hunder - Leh (3500 m)
Ritorno a Leh ripassando sul colle del Khardung La. Notte in guest house*.

G 8: Leh (3500 m)
Giornata libera a Leh. Notte in guest house*.

G 9: Leh - Lago di Tso Kar (4500 m)
Rotta in direzione del Rupshu e del lago Tso Kar (7 H di strada): continueremo l’ascesa della vallata dell’Indus e visiteremo il monastero di Tikse, subito prima della biforcazione verso Sud fino a Tso Kar, lago salato che crea un’atmosfera lunare. Accampamento presso il villaggio di Thukje.

G 10: Tso Kar - Lago di Tso Moriri (4500 m)
Pista fino a Tso Moriri. Approfitteremo del sito di Karzok, che, a 4500 m, è uno dei più alti del mondo. Visita del particolare monastero qui situato. Escursione sulla riva Ovest del lago ed incontri con i nomadi. Accampamento.

G 11: Tso Moriri - Leh (3500 m)
Sette ore di strada per raggiungere Leh. Passeremo il lago di Tso Moriri per raggiungere lo splendido lago di Thatsang Karu ed il colle di Namshang. Discesa della vallata dell’Indus per più di 150 km prima di raggiungere Leh per una meritatissima doccia. Visita ai monasteri di Hemis e Chemre situati sulla strada. Notte in guest house*.

G 12: Leh (3500 m)
Giornata libera a Leh. Notte in guest house*.

G 13: Leh - Delhi
Volo nella prima mattinata per Delhi. Trasferimento e notte in hotel.

G 14: Delhi - Aereoporto Internazionale
Giornata libera a Delhi, in caso di ritardo sul volo Delhi/Leh (essenzialmente dovuto a condizioni atmosferiche). Il pomeriggio, avremo una stanza in hotel per poggiare i nostri bagagli e farci una doccia prima del trasferimento in aereoporto. Fine dei nostri servizi.

* Possibilità di alloggiamento in hotel a Leh sui viaggi « À LA CARTE », mediante un supplemento (CONTATTATECI).

Source of Enq is :

Copyright ShantiTravel - 2016 - All Rights Reserved

Shanti Travel est noté 9.3/10 selon 240 avis voyageurs Trustpilot