Chomolhari Trek Chomolhari Trek
Rated /5 based on customer reviews
€ 3100
Select your language
  • Bhutan Chomolhari Trek
    Bhutan Chomolhari Trek

  • Bhutan Countryside
    Bhutan Countryside

  • Gom Kora Monastery
    Gom Kora Monastery

  • Kakar Festival
    Kakar Festival

  • Songzanlin Monastery
    Songzanlin Monastery

  • Buddhist prayer flags
    Buddhist prayer flags

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • Il Bhutan, mitico regno dalla bellezza incontaminata (il fascino del paesaggio, l’architettura tipica, le culture e le tradizioni...), per molto tempo proibito agli stranieri, ha preservato integralmente le sue tradizioni ed i costumi della regione.

    La grandezza del Chomolhari è ancora viva dopo molti secoli (a 7326 m, il Chamolhari, luogo di nascita della Dea Chomo, è famoso per le sue danze tradizionali). Questo trek parte da Jangothang, da dove Chomolhari sembra così vicino che si crede si possa toccarlo. La pista continua poi verso Est, in direzione della magnifica regione di Yaksa, chiamata « Land of Yaks ».

    Questa versione corta del Trek Laya Lingshi propone di godere al massimo dei paesaggi e dell’ambiente himalayano. Inoltre, questo itinerario vi permetterà di visitare i principali siti culturali del Bhutan occidentale. Questa parte del Paese è relativamente più sviluppata del resto della regione.

  • Per ulteriori informazioni, contattiamo
    contact@shantitravel.com ]
    . . . . . . . . . . . . . . . . . .

    . . . . . . . . . . . . . . . . . .



    Per ulteriori informazioni, contattateci
    Compila la nostra richiesta di preventivo



G 1: Arrivo a Delhi
Accoglienza all’aereoporto e trasferimento in hotel nel centro di Delhi. Notte in hotel.

G 2: Volo Delhi - Paro (2300 m)
Trasferimento nella prima mattinata all’aereoporto internazionale. Volo per Paro. Accoglienza all’aereoporto e trasferimento in hotel a Paro. Notte in hotel.

G 3: Paro (2300 m)
Taktsang o « Rifugio della Tigre » , è il tempio più venerato del Bhutan. Questo incredibile sito domina il paesaggio circostante dal suo promontorio roccioso. La leggenda racconta che nell’ottavo secolo, Guru Rimpochey, portato da una tigre, si recò in meditazione nella cava intorno alla quale fu poi costruito il tempio. Il pomeriggio, assisteremo a una cerimonia buddhista nel sontuoso tempio di Kyichu Lhakhan, anche per propiziare il buon proseguimento del nostro soggiorno. Notte in hotel.

G 4: Paro - Shana (2800 m) [6 H di marcia]
TREK Il Drugyal Dzong fu costruito nel 1654 dal Shabdrung in ricordo di una delle sue numerose vittorie contro i tibetani. Durante i secoli, servì da frontiera tra il Tibet e la vallata di Paro. Qui incontreremo la nostra squadra di trek. La pista prosegue poi per il Paro Chu, passando dal villaggio di Tshento. Appena prima dell’arrivo in accampamento, la guida si occuperà di procurare il permesso per il trekking. Accampamento.

G 5: Shana - Thangthangkha (3630 m) [8 H di marcia]
TREK La pista, tra il Paro Chu di Shana ed il Thangthangkha, diventa più rocciosa. Dopo 2 ore ½ di marcia, la pista si divide in 2. Una di queste porta dritto al Tibet.

G 6: Thangthangkha - Jangothang (4090 m) [6/7 H di marcia]
TREK Oggi, con tutta probabilità, avremo la possibilità di incrociare moltissimi greggi di yaks. Passiamo la « tree line » (4000 m). Il nostro campo a Jangothang si trova di fronte al Chomolhari.

G 7: Jangothang (4090 m) Giornata che useremo per abituarci al clima e per riposarci. Possibilità di salita verso il lago Tshophu a 4300 m (2 H di marcia). Accampamento.

G 8: Jangothang - Yaksa (4090 m) [7 H di marcia]
TREK Salita fino al Bongtey La (4820 m). L’arrivo sulla vetta però sarà ricompensato da una vista incredibile sul Chomolhari e sul Jichu Drakey. Dal colle, scendiamo fino a Yaksa, dove stabiliremo il nostro campo.

G 9: Yaksa - Thombu (4150 m) [5 H di marcia]
TREK Risalendo la pista, vedremo le poche case che popolano quest’area. Dopo 2 ore di salita, il Thompu La (4 550 m) ci appare di fronte ai nostri occhi. Avremo bisogno ancora di un’ora per raggiungere la vetta, tra i greggi di yaks che pascolano attorno al campo di Thombu. Con il cielo chiaro, vedremo i primi villaggi della frontiera tibetana. Accampamento a Thombu.

G 10: Thombu - Gunitsawa (2600 m) [6 H di marcia]
TREK Con una corta salita lasceremo il Thombu, seguendo una pista tra le rocce. Seguendo una ripida discesa arriviamo fino al check post; da lì il campo si trova a altre 2 H più a valle.

G 11: Gunitsawa - Paro - Thimphu (2400 m) [4 H di marcia]
TREK Ultimo giorno di marcia. Direzione ancora per Drugyal Dzong. Ritorno in veicolo privato per Paro. Dopo pranzo, proseguiamo verso la capitale Thimphu (1 H 45 di strada).

G 12: Thimphu
Visita della capitale del Bhutan: la scuola di pittura ed il quartiere del Memorial Chorten, con le sue magnifiche pitture e sculture. Notte in hotel.

G 13: Thimphu - Punakha [3 H di strada]
Ci dirigiamo verso Punakha. Attraversiamo il Dochu La (3050 m); magnifico panorama sull’Himalaya del Bhutan e sulle sue vette a più di 7000 m. Visita dello dzong di Punakha, una fortezza impressionante costruita alla confluenza tra due fiumi. Visitiamo i numerosi villaggi della splendida vallata di Punakha. Notte in hotel.

G 14: Punakha - Paro [6 H di strada]
Rotta in direzione di Wangdiphodrang. Visita del villaggio, del mercato e dello dzong. Ritorno in direzione di Paro. Per la strada, visita allo splendido dzong di Simtoka. Notte in hotel.

G 15: Paro - Delhi [1 H 30 di volo]
Trasferimento all’aereoporto di Paro e volo per Delhi. Accoglienza all’aereoporto e trasferimento in hotel nel centro di New Delhi. Notte in hotel.

G 16: Delhi - Aereoporto Internazionale
Visita di New Delhi (Qutb Minar, Humayun’s Tomb, Forte Rosso, Jama Masjid...) e shopping. Il pomeriggio, conserveremo una stanza in hotel per posare le nostre cose e goderci una doccia prima del trasferimento in serata all’aereoporto. Fine dei nostri servizi.

Source of Enq is :

Copyright ShantiTravel - 2016 - All Rights Reserved

Shanti Travel est noté 9.3/10 selon 240 avis voyageurs Trustpilot