Mustang : il « Regno Proibito» Mustang : il « Regno Proibito»
Rated /5 based on customer reviews
€ 2570 €
Select your language
  • Kathmandu buddhist monks
    Kathmandu buddhist monks

  • Nepal Holy stones
    Nepal Holy stones

  • Nepal Yak
    Nepal Yak

  • Gorkha Woman
    Gorkha Woman

  • Kathmandu Valley
    Kathmandu Valley

  • Kathmandu sadhu
    Kathmandu sadhu

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • Il regno di Lo, più conosciuto con il nome di Mustang, è una enclave tibetana in territorio nepalese. Situato a Nord del massiccio dell’Annapurna e del Dhaulagiri, è da sempre sinonimo di "Regno Proibito" per gli occidentali. Il Mustang per lungo tempo è rimasto un territorio semisconosciuto; solo nel 1952, la geologa svizzera Toni Hagen, entrò in questa zona del Nepal. I paesaggi sono tipicamente tibetani, con i loro alti plateaux aridi e ricchi di colori, battuti dai venti. Il monsone sfiora solo queste terre, ma l’inverno è molto rigido. Il Mustang è senza dubbio una delle destinazioni tra le più incredibili per gli amanti dell’Himalaya.

    Questo trekking di 13 giorni necessita di una buona condizione fisica. Passando da un villaggio all’altro, raggiungeremo il Kali Gandaki, tra città troglodite e colli a 4000 metri d’altitudine. Incroceremo una moltitudine di greggi di yaks e di montoni fino ad arrivare alla splendida città fortificata di Lo Manthang.

    Ad un passo dal Tibet, potrete esplorare la regione e visitare i differenti villaggi, i monasteri e le splendide grotte. Ritorneremo poi verso Jomsom, affrontando un itinerario differente e scoprendo il santuario hinduista di Muktinath, attraverso il cammino del celebre “Tour dell’Annapurna".

  • Per ulteriori informazioni, contattiamo
    contact@shantitravel.com ]
    . . . . . . . . . . . . . . . . . .

    . . . . . . . . . . . . . . . . . .



    Per ulteriori informazioni, contattateci
    Compila la nostra richiesta di preventivo



G 1: Arrivo a Kathmandu
Accoglienza all’aereoporto e trasferimento in hotel. Primo contatto con la capitale nepalese. Notte in hotel.

G 2: Kathmandu
Visita di Kathmandu: l’insieme dei templi di Swayambhunath, situato su di una collina ad Ovest di Kathmandu, dove si mischiano templi buddhisti e hinduisti, stupa e pagode, l’immenso Palazzo del Durbar Square e le splendide vie adiacenti, che costituiscono il quartiere storico di Kathmandu, ed ancora il quartiere turistico di Thamel. Notte in hotel. Questa giornata di scoperta culturale permetterà ai membri della nostra equipe di occuparsi del permesso per il Mustang.

G 3: Volo Kathmandu - Pokhara
Visita libera di Kathmandu nella mattinata. Il pomeriggio, volo per Pokhara. Passeggiate sulle sponde del lago. Notte in hotel.

G 4: Volo Pokhara - Jomosom e trek Jomosom - Kagbeni (2800 m) [3 H di marcia]
Volo nella mattinata per Jomosom (2700 m). Inizio del trek in direzione di Kagbeni, incredibile villaggio-fortezza che segna l’entrata nel Mustang. Lasciando Jomosom, entriamo in un “mondo” completamente differente, con la sua bellezza minerale. Accampamento.

G 5: Kagbeni - Chhuksang (2950 m) [4/5 H di marcia]
Tangbe, primo villaggio del Mustang, è un sito di rara bellezza: antica fortezza, labirinto di strade, che domina il fiume Mustang Khola. Proseguiamo verso Chhuksang, villaggio fortificato con un bel monastero troglodita. Eccezionale escursione fino ad un altro villaggio fortificato, Tethang (2 H di marcia andata-ritorno). Accampamento.

G 6: Chhuksang - Samar (3450 m) [4 H di marcia]
Salita verso Chele seguendo il Kali Gandaki, che qui prende il nome di Mustang Khola. Visita al villaggio, posto su di un promontorio che domina il villaggio. Proseguiamo poi in direzione di Samar. Attraversiamo delle gole impressionanti fino ai 3550 m, per ridiscendere poi verso Samar. Visita alla scuola ed al monastero. Accampamento.

G 7: Samar - Geling (3520 m) [4/6 H di marcia]
Due itinerari possibili: il sentiero principale (4 H) o il cammino dei pellegrini (6 H). Per il secondo, ripida discesa attraverso una gola. Scoperta di una grotta sacra dove la natura ha scolpito uno scenario incredibile. Risalita poi per un canyon fino a Syangmochen. Colle a 3860 m e discesa per Geling. Visita del monastero. Accampamento.

G 8: Geling - Tramar (3800 m) [5 H di marcia]
Discesa per Gemi, bella borgata immersa in un’oasi di verde. Belle case tibetane. Affrontiamo un ripido sentiero fino a Tramar, villaggio situato ai piedi di un grande complesso roccioso di colore rosso. Accampamento.

G 9: Tramar - Lo Gekar e Tsarang (3580 m) [6/7 H di marcia]
Ripida salita per un bel canyon fino all’arrivo al colle. Discesa verso Lo Gekar, monastero del XI° secolo. Proseguimento poi verso Tsarang tra splendidi campi d’orzo e di grano saraceno. Accampamento.

G 10: Tsarang - Lo Manthang (3750 m) [5 H di marcia]
Visita al monastero di Tsarang che domina il villaggio (magnifiche le pitture). Proseguimento verso Lo Manthang. Abitazioni troglodite tutte lungo il cammino. Un ultimo colle (3870 m) ed arrivo a Lo Manthang, capitale fortificata dell’antico regno Lo. Accampamento sotto le mura della città.

G 11: Lo Manthang
Scoperta dell’antica cittadella. Molti monasteri dalle splendide pitture ospitano mandalas di grande bellezza. Il labirinto di piccole strade, la piazza del palazzo reale... Scoperta di Lo Manthang e dei villaggi di Gharphu e di Nyphu. Accampamento.

G 12: Lo Manthang - Yara (3580 m) [6 H di marcia]
Salita verso un colle che domina Lo Manthang seguito da un sentiero che attraversa paesaggi davvero indimenticabili. Rapida discesa fino a Die (3360 m). Traversata del fiume e salita verso Yara. Lo scenario è quasi lunare. Accampamento.

G 13: Yara - Tanggye (3320 m) [7 H di marcia]
Lungo plateau e ripida discesa per attraversare il torrente. Nuova salita verso il colle (3860 m). Visita poi di Tanggye. Accampamento.

G 14: Tanggye - Chhuksang (2950 m) [8 H di marcia]
Lunga tappa fino a raggiungere i 4100 m. Traversata del plateau che si affaccia sulla riva destra del fiume Mustang Khola e del massiccio dell’Annapurna (la visione è da sogno!). Splendidi i paesaggi minerali. Infine, lunga discesa per Chhuksang. Accampamento.

G 15: Chhuksang - Muktinath (3800 m) [7 H di marcia]
Partenza verso Tethang, bel villaggio fortificato. Salita per un talweg nel mezzo di un paesaggio roccioso. Passaggio a 4050 m che segna l’uscita dal Mustang. Godremo delle vette innevate del massiccio dell’Annapurna e del Dhaulagiri. Discesa verso Muktinath. Accampamento.

G 16: Muktinath - Jomosom (2800 m) [5 H di marcia]
Ultima e lunga discesa verso Jomosom. Traversata del borgo fortificato di Jarkhot. Notte al lodge.

G 17: Volo Jomosom - Pokhara
Il mattino presto ritorno in aereo verso Pokhara (da verificare le condizioni meteo). Trasferimento in hotel nei pressi del Phewa lake. Notte in hotel.

G 18: Vol Pokhara - Kathmandu
Ad inizio pomeriggio, ritorno in aereo verso Kathmandu. Trasferimento in hotel nel quartiere di Thamel. Notte in hotel.

G 19: Kathmandu
Giornata libera a Kathmandu. Notte in hotel. Visita guidata di Kathamndu e della vallata in supplemento (consultarci).

G 20: Kathmandu - aereoporto internazionale
Trasferimento all’aereoporto internazionale. Fine dei nostri servizi.

Source of Enq is :

Copyright ShantiTravel - 2016 - All Rights Reserved

Shanti Travel est noté 9.3/10 selon 240 avis voyageurs Trustpilot